In commercio sono presenti Memory card Monolita e Non Monolita. Vediamo di comprenderne la differenza e se, in caso di guasto, è possibile recuperare i dati.


Per conoscere se la propria Memory Card è del tipo Monolita o Non Monolita, di seguito proponiamo un esempio :

Memory Card Monolita Memory Card Non Monolita

In pratica per le PenDrive Usb, la dimensione indica di norma, se trattasi di Monolita o Non Monolita.
Le MicroSD, sono solo del tipo Monolita.


Distinzione tra Guasto Logico e Guasto Fisico

Per Difetto Logico, s'intende :

  • Corruzione del File System originario
  • Cancellazione dei dati originari
  • Sovrascrittura parziale dei dati originari
  • Formattazione dell'unità
  • Azione dovuta a Virus Informatico

Per Difetto Fisico, s'intende :

  • Rottura del connettore USB (Nel caso di PenDrive)
  • Difetto della sezione Controller
  • Difetto della circuiteria di servizio (Nel caso di unità Non Monolita)

Come distingure se il Guasto è di tipo Logico o Fisico

Se il guasto è di tipo Logico, collegando l'unità al computer, questa è regolarmente riconosciuta, viene rilevata la capacità corretta, ma i dati o non sono visibili o risultano corrotti.

Se il guasto è di tipo Fisico, collegando l'unità al computer, questa o non viene riconosciuta, o viene riconosciuta con capacità errata o appare un messaggio del tipo "Inserire l'unità removibile"


Come reucuperare i dati in caso di Guasto Fisico

Sia le unità Monolita che Non Monolita, sono costituite da due principai sezioni elettroniche, il Controller e la NAND. Il Controller si occupa dell'interfacciamento tra la NAND e il computer, mentre la seconda è dove risiedono i dati memorizzati. Nel caso di unità Non Monolità, sarà necessario dissaldare la NAND, leggerne il contenuto con apposite apparecchiature, rilevare l'algoritmo di scrittura, ricostruire il File System e poi recuperare i dati.

Chip NAND

Nel caso di unità Monolita, il controller, la Nand e la circuiteria di servizio, sono tutte all'interno di un unico Chip, e pertanto non risulta possibile estrarre la sola NAND per eseguire le stesse operazioni che abbiamo sopra descritto. In questo caso l'unico modo per poter accedere direttamente al contenuto della NAND (se non difettosa) è quello di utilizzare i ServicePin. Se i ServicePin non fossero presenti, non sarà possibile recuperare i dati.

Schema ServicePin ServicePin

Per poter accedere direttamente al contenuto della NAND, sarà necessario identficare lo schema e la mappatura dei ServicePin necessari e collegarli ad apposita apparecchiatura di lettura.

Collegamento ServicePin al Microscopio

Dopo aver letto tutte le celle di memoria della NAND, sarà necessario rilevare l'algoritmo di scrittura, ricostruire il File System e di conseguenza recuperare i dati non accessibili. Se ad essere difettosa è la NAND, non sarà possibile recuperare alcun dato.

Come è facilmente intuibile da quanto descritto, il lavoro necessario per tentare il recupero da unità Monolita è nettamente maggiore e più complesso, rispetto a quello per le unità Non Monolita. Per questi motivi nel nostro Listino Prezzi, abbiamo distinto chiaramente i costi per lavorazioni da Monolita e da Non Monolita.

I prezzi indicati a listino nella tabella “Memory Card Non Monolita” vengono applicati nei seguenti casi :

  • Memory Card Non Monolita con difetto logico
  • Memory Card Non Monolita con difetto fisico
  • Memory Card Monolita con difetto logico

I prezzi  indicati a listino nella tabella "Memory Card Monolita" vengono esclusivamente  applicati nel caso di Memory Card Monolita con difetto Fisico.

In tal caso il Cliente verrà preventivamente avvisato, e procederemo alla lavorazione esclusivamente dopo aver ricevuto esplicita autorizzazione.